1. Ingegneria e infrastrutture
  2. Pavimentazioni stradali
  3. Stabilizzazione dei terreni
  4. Opere strutturali speciali
  5. Opere in C.A.
  6. Costruzioni industriali
  7. Costruzioni generali
  8. Barriere stradali
  1. Azienda
  2. Mission e Valori
  3. Certificazioni

Lavori di riapertura di Viale Ramazzini – Reggio Emilia

- Pavimentazioni stradali - Costruzioni generali

Sono in fase di ultimazione, per conto della società Stu Reggiane partecipata dal Comune di Reggio Emilia, i lavori di realizzazione di questo appalto nell’ambito del progetto delle connessioni tra area ex Officine Reggiane, CIM e centro storico (PRU Reggiane). L’areale oggetto di intervento corrisponde alla parte nord del comparto ex-Reggiane e prevede essenzialmente opere di carattere stradale (categoria prevalente di appalto: OG3) e le sistemazioni complementari annesse. Il braccio storico di viale Ramazzini è stato inglobato dell’espansione delle ex Officine Meccaniche Reggiane negli anni ’40: allo stato attuale è un tratto carrabile dismesso, di distribuzione interno alle ex-officine meccaniche Reggiane.

L’intervento (segnato dal confine viola tratteggiato nell’immagine seguente) comprende una superficie di circa 21.614 mq che si sviluppa nelle aree che collegano la rotonda, già realizzata, ad ovest del Capannone 18 a Viale del Partigiano, ad est. Il progetto prevede la creazione di un nuovo asse stradale che collegherà Viale del Partigiano all’area di Piazzale Europa, innestandosi sulla rotatoria esistente (in fase di realizzazione) su via Agosti (ad est dello stralcio). A nord-est dell’asse stradale sarà realizzato un parcheggio pubblico a servizio principalmente dei fruitori del Centro Internazionale Loris Malaguzzi che potrà assicurare 44 posti auto e 15 posti per motocicli.